Italica

Regni Rinascimentali. Forum del partito politico interducale Italica. Insieme per costruire la grande Confederazione Italica
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Regolamento del Giornale "Il Corriere Italico"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Eriti
Admin
avatar

Numero di messaggi : 5556
Data d'iscrizione : 25.03.09

MessaggioTitolo: Regolamento del Giornale "Il Corriere Italico"   Ven Mag 01, 2009 6:11 pm

Citazione :
Regolamento del giornale interno del Partito

Viene qui di seguito riportata la regolamentazione interna e il funzionamento del giornale partitico Il Corriere Italico.

Articolo 1
Il Corriere Italico è il giornale promosso dal partito Italica. Per quanto aperto alla collaborazione di persone iscritte a tutti i partiti o comunque apolitiche, non troveranno accoglienza su Il Corriere Italico posizioni in radicale contrasto con la linea di Italica e con i principi esposti nel suo manifesto.

Articolo 2
La gerarchia interna del giornale sarà così formata:
Caporedattore
Redattore
Giornalisti interni
Giornalisti esterni

Il Caporedattore ha il potere decisionale finale e svolge una funzione direzionale. Approverà o meno le decisioni e gli articoli dei suoi sottoposti, Redattori e Giornalisti. Emanerà le linee guida con cui gli articoli saranno scritti. Il Caporedattore sarà moderatore della sezione dedicata al Giornale nel forum del partito Italica.
Il Redattore è colui che supervisiona, raccoglie e decide gli articoli del Regno di appartenenza. Ogni Regno avrà il suo Redattore.
I Giornalisti Interni sono tutti gli Italici, che ne abbiano la volontà.
I Giornalisti Esterni sono tutti coloro che, dopo aver fatto richiesta e superato il test d’ingresso, non fanno parte del partito né come attivisti né come affiliati. Essi avranno l’accesso al forum di Italica solo per la sezione inerente al Giornale.

I Giornalisti Interni voteranno il loro Redattore di Regno. Il Redattore di Regno deve essere un attivista da più di un mese dal passaggio da affiliato ad attivista, e da più di 2 mesi dalla registrazione al forum (salvo casi eccezionali).
I Redattori di Regno voteranno colui che fra loro reputano la persona più adatta a ricoprire il ruolo di Caporedattore, che sarà dunque un attivista del partito.
Le cariche di Caporedattore e Redattore hanno una valenza di 2 mesi, al termini dei quali saranno indette nuove votazioni. Una persona non può ricoprire la stessa carica per più di 2 periodi amministrativi, salvo deroga da parte del Consiglio Politico.
In casi eccezionali, chiunque dimostri di non essere adatto a ricoprire il ruolo assegnatogli, sarà sollevato dall’incarico dal Caporedattore, se suo sottoposto. Il Caporedattore, a sua volta, può essere rimosso dal Consiglio Politico. Si procederà immediatamente a nuova votazione per i ruoli elettivi rimasti scoperti. Colui che sarà eletto ricoprirà il ruolo fino al termine del periodo, a meno di una sua riconferma.

Articolo 3
L’impaginazione sarà affidata ai grafici. I Grafici possono non essere affiliati/attivisti del partito. Essi avranno l’accesso al forum di Italica solo per la parte inerente al Giornale.

Articolo 4
La cadenza del Giornale sarà quindicinale.

Articolo 5
La pubblicazione avverrà nelle Taverne del Ducato, da parte del Redattore di Regno, con una pagina di informazione interducale e una pagina di informazione Ducale/Repubblicale/Provinciale.

Articolo 6
Saranno vietati articolo contenenti insulti, diretti o indiretti, incitazioni a guerre/rivolte/azioni di brigantaggio, con riferimenti anacronistici, comunque in palese opposizione alla linea ufficiale del partito.

Articolo 7
Tale regolamento è visionato e approvato in tutte le sue forme e le sue parti da tutti i membri del partito, aventi diritto al voto.
Entrerà in vigore nel momento esatto in cui sarà pubblicato nella sezione del Giornale del forum e nella sezione Pubblica.
Ogni sua modifica o abrogazione, dovrà essere discussa e approvata/rifiutata, con voto di maggioranza qualificata, in Assemblea Generale.
Ogni attivista facente parte attiva del Giornale, può fare richiesta di modifica.
Ogni attivista non facente parte attiva del Giornale, può fare richiesta di modifica.
Ogni affiliato facente parte attiva del Giornale non può fare richiesta di modifica. Può, però, richiedere al suo Redattore di presentare la richiesta di modifica.
Ogni affiliato non facente parte attiva del Giornale non può fare richiesta di modifica.
Ogni Giornalista Esterno non può fare richiesta di modifica.
È considerata persona facente parte attiva del Giornale, chiunque ricopri la carica di Caporedattore o Redattore, e tutti quei Giornalisti che pubblichi almeno un articolo a testata.

Regolamento Approvato dall’Assemblea Generale il 01 Maggio 1457
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Regolamento del Giornale "Il Corriere Italico"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Archivio storico Corriere Italico
» Corriere della Ser:San Paolo Milano "il primario sbagliato"
» Corriere della Sera: San Paolo Milano "il Primario sbagliato"
» Vi "regalo due video"...
» Cazzeggiamo un po'?....la mia passione per i "menù di Benedetta"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Italica :: Area Pubblica-
Andare verso: